AMPLIAMENTO CASA: LE LEGGI ED I COSTI

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Piano Casa: in cosa consiste e quanto costa ampliare casa

L’idea di ampliare casa, nella maggior parte dei casi, spaventa fin dal principio a causa dei presunti altissimi costi che l’operazione sembra richiedere.

Di conseguenza, eventuali progetti per camere aggiuntive, magari da utilizzare come studio, o per i figli, cadono spesso nel dimenticatoio.

Ma, a partire dall’ormai lontano 2008, per cercare di far fronte in qualche modo alla crisi nera del settore edilizio, il governo italiano ha ideato il così detto “Piano Casa”, riproposto e tuttora in vigore.

Il Piano Casa potrebbe aiutare tutti coloro che sono seriamente intenzionati ad ampliare la propria abitazione.

Come anticipato, la normativa è stata riconfermata per il 2017 e, in alcune regioni, anche per il 2018. bene far presente che le attuali leggi non concedono con facilità la realizzazione di un ampliamento della superficie, ma grazie al Piano Casa, si può usufruire di interessanti possibilità, che variano a seconda della regione: è necessario quindi verificare i dettagli di volta in volta, ma in linea generale, la normativa consente di ampliare la superficie o il volume dell’abitazione fino al 20% del totale, con un limite massimo pari a 200 metri cubi.

A seconda delle intenzioni, sono numeri che possono corrispondere anche a tre camere in più.

costo ampliamento casa preventivi

 

Se aveste la possibilità di ampliare la vostra abitazione senza usufruire del Piano Casa, dovreste affrontare, oltre ai contributi sul costo della costruzione, anche gli oneri di urbanizzazione.

Mentre, usufruendo del Piano Casa, una parte dei suddetti costi, che variano a seconda della regione e del comune dove si trova l’abitazione, sono talvolta richiesti per intero, altre volte richiesti con una riduzione ed altre ancora non sono affatto richiesti.

Per quanto riguarda il resto dei costi, ovvero quelli che riguardano la costruzione vera e propria, si compongono di spese tecniche - che incidono per circa il 10% del totale - e spese per la realizzazione, le quali variano di molto a seconda della tipologia di lavoro che chiediamo di realizzare e a seconda del luogo dove si trova l’abitazione.

Quanto piò costare ampliare casa?

Possiamo affermare che complessivamente variano dai 1000 ai 4000 euro al metro quadrato, più l’IVA.

PREVENTIVI GRATUITI LAVORI